IPACK-IMA punta anche su non-food, fine linea e tecnologie trasversali

La manifestazione, in programma dal 3 al 6 maggio 2022 a Milano, offre opportunità uniche di “cross-contamination” tra i comparti produttivi.
press office Ipack Ima

In programma dal 3 al 6 maggio 2022, IPACK-IMA costituisce il punto di riferimento internazionale per il mondo del processing e del packaging.  Un’eccellenza scelta nel 2018 da oltre 74.000 visitatori dell’alimentare, del beverage e del comparto non-food che hanno potuto incontrare oltre 1.500 espositori con una proposta di innovazione tecnologica unica in ogni fase della filiera produttiva: dal processo al confezionamento, dal design allo studio di materiali innovativi, dall’etichettatura al fine linea, dall’automazione alla digitalizzazione.

IPACK-IMA 2022 è quindi un appuntamento che, superate le difficoltà della ripartenza, rappresenta l’unico punto di approdo per le filiere produttive.


Rinnovato il focus sul non-food per il 2022 con particolare riferimento al settore chimico-farmaceutico che - protagonista del periodo di emergenza sanitaria - stando alle previsioni nel 2022, sarà alla ricerca di nuove opportunità di sviluppo. Che si parli di presidi di protezione individuale, farmaci e parafarmaci, vaccini, dispositivi medici, prodotti per la sanificazione degli ambienti o soluzioni per la bellezza o la cura della persona, il settore è in prima linea per rispondere alle nuove esigenze di consumo sulle quali incideranno gli aspetti igienico-sanitari derivanti dalla cosiddetta nuova normalità, unitamente alla crescente domanda di sostenibilità ambientale.           


Sistemi di packaging sempre più efficaci e avanzati, ricerca di materiali innovativi e green, tecnologie per la produzione, incapsulamento, confezionamento, serializzazione, controllo qualità sono solo alcuni degli ambiti in cui si giocherà la battaglia competitiva nel settore chimico-farmaceutico e che in IPACK-IMA troveranno risposta grazie alle proposte di espositori specializzati che hanno già scelto di essere presenti. IPACK-IMA punta infatti  nel 2022 a consolidare un intero padiglione per il settore chimico-farmaceutico che, abbinato ad una ricca proposta di contenuti ed eventi dedicati, offre un ecosistema unico per le business community di riferimento.

 

La completezza espositiva di IPACK-IMA offrirà inoltre opportunità uniche in termini di trasferimento tecnologico in una logica di “cross-contamination” rivolta a tutta l'industria del largo consumo e beni durevoli, con forti sinergie tra i diversi settori produttivi.

A rafforzamento di un approccio che coniuga comparti diversi, due interi padiglioni saranno dedicati alle soluzioni trasversali applicabili a tutti i settori quali i sistemi per il fine linea, la pallettizzazione, la codifica, la marcatura, l’etichettatura e l’intralogistica.

 

Offerta espositiva completa, opportunità di trasferimento tecnologico e un ricco panorama di eventi fanno di IPACK-IMA un evento unico, la manifestazione ideale per gli operatori alla ricerca di nuove soluzioni per il proprio business con una data di svolgimento, 3-6 maggio 2022, che gli analisti prevedono rappresenti la vera ripartenza a livello industriale.   

 

Ufficio Stampa Ipack Ima Srl

Mail: press@ipackima.it

 

Marco Fiori

Mail: marco.fiori@intono.it Mobile: +39 334 600 7739

 

Maria Costanza Candi

Mail: mariacostanza.candi@intono.it Mobile: +39 349 1019253